Una strategia multi step per fare pubblicità su Facebook (e vendere). Il segreto? Essere romantici! Non avere fretta e corteggiare i clienti.

By 19 dicembre 2016blog
strategia facebook

strategiafacebook

La pubblicità su Facebook è l’approdo sempre più frequente (e sempre più carico di aspettative) per aziende che investono in digital marketing. Uno degli errori in cui si incorre frequentemente, soprattutto se parliamo di start up o di aziende che non hanno una presenza online riconoscibile, è l’ansia del risultato immediato.

I dati sulle performance di Facebook ads e il ruolo nel supporto alle vendite in affiancamento ad un’attività E-commerce validano l’efficacia dello strumento; soprattutto per alcuni settori sono indiscussi i successi e il contributo dato alle vendite.

Va specificato però, che chi non ha una già presenza su Facebook forte, costruita a seguito di una strategia calibrata nel tempo non può aspettarsi i risultati dopo un solo mese di advertising.

Per valorizzare la propria azienda su Facebook e arrivare con successo all’obiettivo finale di contribuire all’aumento delle vendite è necessario strutturare un percorso diviso per obiettivi che possiamo riassumere in questi step:

  1. Awareness: costruire una presenza attiva e costante su Facebook cercando di ottenere forte interazione sui video e canvas sponsorizzati, molto efficaci per fare branding.
  1. Custom audience o pubblico personalizzato: una volta scelto il target con la prima scrematura, è necessario andare più a fondo nella conoscenza dei nostri potenziali clienti. Ecco quali opportunità offre il pubblico personalizzato:

Custom audienceIn ordine è possibile selezionare un pubblico in base ai seguenti criteri:

-File clienti: puoi caricare i dati da un file o caricarli dalla piattaforma MailChimp e direzionare la tua pubblicità a chi ad esempio è inserito nella tua mailing list.

-Persone che cliccano e compiono un’azione sul sito possono essere tracciate attraverso il Pixel, raggruppate in un target per costruire un bacino privilegiato. Le persone già entrate in contatto con i prodotti o servizi o addirittura già clienti verranno fidelizzate con successive azioni mirate.

-Persone che hanno interagito con la tua applicazione.

-Persone che hanno interagito con i tuoi post su Facebook, nello specifico hanno guardato, commentato o condiviso un video, hanno aperto o completato un modulo per l’acquisizione contatti o interagito con Canvas.

3 . Campagna Lookalike per aumentare click sul sito e generare lead: una Lookalike Audience è un possibile pubblico destinatario delle tue inserzioni composto da utenti Facebook che, pur non essendo ancora entrati in contatto con il tuo brand e con i tuoi servizi, hanno caratteristiche simili a chi invece ha già interagito.

Le custom audience soffrono le dimensioni ridotte e un pubblico piccolo origina due problemi: gli annunci arrivano molto prima a saturare e la frequency (numero di volte in cui le persone vedono i tuoi annunci) tenderà ad alzarsi molto prima. Su un pubblico particolarmente ridotto, sotto 30.000 utenti, ad esempio, i costi di conversione tenderanno ad essere più alti, per questo con una Lookalike aumenterai le possibilità di intercettare nuovi utenti in target che prima non avevi  considerato.

Facebook dà poi la possibilità di affinare ulteriormente la selezione filtrando ulteriormente la Lookalike secondo tutti i classici parametri delle campagne, interessi e comportamenti inclusi. In questo modo potrai recuperare sulle prestazioni inevitabilmente diminuite dall’ampliamento numerico della tua audience.

Lookalike audience

Ottenuti i lead non rimane che fare un’ulteriore azione di remarketing (o retargeting) e puntare, solo a questo punto, sulle vendite.

Un percorso di questo tipo è una vera e propria conquista del cliente, dalla conoscenza al corteggiamento in più passaggi. Non abbiate fretta insomma, siate più “strategicamente” romantici!

Summary
Article Name
Una strategia multistep per fare pubblicità su Facebook (e vendere).
Description
Per valorizzare la propria azienda su Facebook e arrivare con successo all’obiettivo finale di contribuire all’aumento delle vendite è necessario strutturare un percorso diviso per obiettivi che possiamo riassumere in questi step:
Author
Publisher Name
SiComunicaWeb
Shares